"La Rivoluzione dei Tarli" di Lucia Grassiccia (Italian Edition)
"La Rivoluzione dei Tarli" di Lucia Grassiccia (Italian Edition)
"La Rivoluzione dei Tarli" di Lucia Grassiccia (Italian Edition)
  • Afbeelding in Gallery-weergave laden, "La Rivoluzione dei Tarli" di Lucia Grassiccia (Italian Edition)
  • Afbeelding in Gallery-weergave laden, "La Rivoluzione dei Tarli" di Lucia Grassiccia (Italian Edition)
  • Afbeelding in Gallery-weergave laden, "La Rivoluzione dei Tarli" di Lucia Grassiccia (Italian Edition)

"La Rivoluzione dei Tarli" di Lucia Grassiccia (Italian Edition)

Normale prijs
€15,20
Aanbiedingsprijs
€15,20
Normale prijs
€16,00
Uitverkocht
Eenheidsprijs
per 
Inclusief belasting

Anni Novanta. Gleb e i suoi sette figli abitano in un piccolo e arido paese siciliano, Scanto (“spavento”). Pur possedendo personalità ben distinte, fratelli e sorelle sono uniti da certe esperienze comuni e dalle abitudini famigliari. Tra queste, c’è la raccolta dei sogni: i sette hanno l’obbligo di riferire al padre le proprie visioni oniriche notturne.

Divorati dal tempo, dal piacere e dalle loro stesse vite, i protagonisti di questa storia sfidano il buon senso e la sorte, contesi tra dimensione onirica e carnalità. Si muovono in un perimetro stretto, limitato a una torre, al bar Barbarossa e alla trattoria Patacca: un palcoscenico bruciato dal sole dove non mancano figure ambigue, che si muovono a tentoni tra i propri paesaggi interiori.

Romanzo dedicato all’opera cinematografica di Ciprì e Maresco.


"Lucia Grassiccia usa le parole come trivelle; le usa per scardinare una realtà troppo patinata e idilliaca, ma toccando nervi e facendo saltare dal fastidio che certi tocchi provocano perché stridono con la rappresentazione più pacata (e preferita) della realtà" Giulio Gasperini (chronicalibri.it)

Genere Romanzi | Psicologico
Data di pubblicazione settembre 2018
Numero Pagine 438
Dimensioni 13x21
ISBN 978-88-85491-46-5
Biografia dell'autrice

Lucia Grassiccia è nata a Modica (RG) nel 1986. Ha studiato all'Accademia di belle arti di Catania, dove ha fondato e diretto il webzine sperimentale Hzine con un gruppo di colleghi. Nel 2013 ha pubblicato il suo primo romanzo, Elevator (Prospero Editore). Sempre per Prospero ha fondato la rubrica web Letteratura Espressa: racconti nel tempo di un caffè, della quale è uscita una raccolta antologica a novembre 2016. Suoi testi sono presenti in antologie edite da DeComporre, Rayuela e Fara, per cui è stata anche giurata per concorsi di narrativa.

Collabora con Artribune dal 2011. Arteterapeuta di professione, vive a Milano e nel 2015 ha contribuito a fondare l'associazione Germogli.